Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Città di Castello, borsa di studio per premiare i giovani donatori di Avis in ricordo di Gasperini

Antonio Gasperini Antonio Gasperini

Aiutare, essere solidali e altruisti, sono comportamenti che vengono sempre premiati e apprezzati. Per questo l'Avis comunale di Città di Castello, ha indetto il concorso per il conferimento di una borsa di studio del valore di 500 euro, intitolata al commendatore Antonio Gasperini. Questa iniziativa, finanziata dalla famiglia Gasperini, ha l'obiettivo di promuovere la donazione anonima, gratuita, volontaria e associata di sangue fra i giovani del territorio. Antonio Gasperini è stato tra i fondatori dell'Avis comunale di Città di Castello e per anni presidente dell'associazione, distinguendosi sempre per il suo grande senso civico, entusiasmo e generosità, influenzando positivamente generazioni di giovani al valore del
rispetto. La cerimonia si terrà sabato 18 novembre alle ore 11,00 presso la sala consiliare del comune di Città di Castello. Il vincitore è stato selezionato tra i diplomati nell'anno scolastico 2022/2023 e iscritti ad Avis come soci donatori avendo già effettuato la prima donazione. Durante la manifestazione oltre al conferimento della borsa di studio, che verrà assegnata da Alessandra Gasperini in rappresentanza della famiglia, è prevista la consegna di un diploma e di alcuni gadget a tutti gli studenti partecipanti. Si avvisano tutti gli studenti in graduatoria di presentarsi e se impossibilitati di invitare un familiare o amico a ritirare il premio.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...