Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

L'area ex Spea comprata da Unicusano. I progetti di Bandecchi

Stefano Bandecchi Stefano Bandecchi

Unicusano cambia il destino di una delle aree con la storia più controversa dell'intera area provinciale di Terni. Con un'offerta di poco più di 1,5 milioni di euro la società del sindaco di Terni, Stefano Bandecchi, si aggiudica i 60 ettari di terreni nel comune di Narni.
"Ci farò Stadioland - tuona fiero -. Cosa è? Tutto! Stadio della Ternana, centro sportivo, zona per la clinica, ma anche un grande villaggio, con giochi, divertimento". "Sembrava che dovevo andare a mendicare a Terni per fare i miei progetti... Mi contestano la possibilità di giocare con la squadra al Liberati? Adesso ho 60 ettari dove posso fare tutto". La notizia è arrivata all'indomani della chiusura del bando, scaduto giovedì 15 giugno, con cui era stata messa all'asta la vasta superficie della ex fabbrica di esplosivi lungo strada di Sant'Anna. Di fatto un'area verde e alcuni edifici fatiscenti.

Antonella Lunetti, 53 anni di Narni, è caposervizio e attualmente lavora nella redazione di Terni del Gruppo Corriere. Tutto è iniziato nel 1998 da un articolo scritto per una rivista della Provinci...