Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Motori, Renault 5 Electric: la prima ad arrivare sarà la 110 kW

R5-elettrica-1

Nel 2021, il Ceo del gruppo Renault, Luca De Meo, tracciava il programma di transizione e di evoluzione del gruppo, che si chiamava Renaulution e lo scorso anno nasceva Ampere, come entità autonoma, completamente scorporata, concepita per rendere i veicoli elettrici e connessi, accessibili a tutti. La nuova Renault 5 E-Tech Electric, infatti, è la prima auto a nascere sulla piattaforma "AmpR Small", realizzata da Ampere, per i veicoli elettrici del segmento B e, diciamolo subito: i prezzi sono molto appetibili e partiranno sotto i 25.000 euro. "Renault 5 E-Tech Electric non è un'auto come le altre. La sua vocazione non è solo quella di sostenere la transizione verso una mobilità elettrica e connessa più sostenibile e rispettosa dell'ambiente - ha detto Luca De Meo - sono convinto che quest'auto aprirà una nuova strada per Renault". La prima Renault 5, nata nel 1972, ha realmente segnato un'epoca, con il suo design particolare, i parafanghi in plastica e le tinte vivaci e in 13 anni di carriera ha venduto più di 3,5 milioni di unità, in 20 paesi. Questa nuova 5 elettrica riprende molti degli stilemi della gagliarda antenata, soprattutto della Turbo, anzi: sembra quasi un "Restomode", tanto le linee sono simili.
E' stata reinventata la griglia cofano, del modello originale, ma sostituita da un indicatore di ricarica, con una grafica a forma di 5, che si illumina quando il conducente si avvicina al veicolo. I fari anteriori sono Full Led, con motivi interni, che li fanno sembrare delle pupille e quelli posteriori sono verticali. Insomma, a vedersela davanti, questa 5 elettrica somiglia davvero tanto al modello originale. Di serie, su tutte le versioni, troviamo cerchi da 18 pollici posizionati agli angoli, visto che l'auto è caratterizzata da sbalzi ridottissimi, con pneumatici 195/55 R18 e copridadi, che si ispirano al design dei cerchi della R5 Turbo, nell'allestimento Evolution, cerchi in lega nelle versioni Techno ed Iconic Cinq (quest'ultima ha cerchi con un disegno che ricordano il quadrante di un orologio). Queste le dimensioni: 3,92 m di lunghezza, 1,77 di larghezza e 1,50 di altezza, con un passo di 2,54. Il bagagliaio ha un volume di 326 litri ed ha anche un vano di 27 dm3 VDA, per il cavo di ricarica, poi ci sono altri 19 litri di portaoggetti, sparsi per l'abitacolo. Ce n'è anche uno tutto francese: un bel porta baguette. Il tutto in un peso contenuto tra i 1.350 ed i 1.450 kg, secondo versione. Cinque le tinte di carrozzeria, al lancio: Giallo Pop, Verde Pop, Bianco Perlato, Nero Étoilé e Blu Notte. C'è anche possibilità di verniciatura bitono, con tetto Nero Étoilé (per le versioni top). Internamente, troviamo sedili, che si ispirano a quelli della R5 Turbo, con una struttura decorativa a forma di "H". Il driver display, che contiene la strumentazione, è da 7 pollici sui modelli base e da 10 sugli altri, sempre da 10 su tutte le versioni, invece, il touchscreen centrale.
La nuova Renault 5 E-Tech Electric verrà commercializzata entro questo settembre ed "In primis" arriverà la versione più potente, da 110 kW, perché ci sono tre motorizzazioni (tutte di tipo sincrono a rotore avvolto, prive di magneti permanenti e di terre rare): EndFragment110 kW (150 Cv con 245 Nm di coppia massima), accoppiata ad una batteria da 52 kWh, per un'autonomia stimata in 400 km (protocollo Wltp); da 95 kW (120 Cv/255 Nm) e 70 kW (95 Cv/215 Nm), abbinate alla batteria più piccola, da 40 kWh, per un'autonomia stimata in 300 km (sempre Wltp). Entrambe le batterie sono al litio, del tipo NMC (Nichel Manganese Cobalto) e sono posizionate sotto al pianale. Il caricabatterie ha funzione bidirezionale (può essere utilizzato anche per cedere energia) e anche in corrente alternata da 11 kW. Le versioni più potenti possono ricaricare anche da corrente continua: fino a 100 kW la 150 Cv e fino ad 80 kW la 120. In alternata, la batteria da 52 kWh passa dal 10 al 100% circa in 4 ore e mezza, un'ora di meno per quella da 40 kWh. In continua, bastano 30 minuti per passare dal 15 all'80%, in entrambe le configurazioni. Una curiosità: la Renault 5 è una delle oche elettriche, che può trainare fino a 500 kg.
Con i servizi offerti da "Mobilize", poi, con i caricatori bidirezionali, si potrà programmare l'auto per arrivare con il pieno ad una data ora, caricando nei momenti più favorevoli e cedendo energia, quando richiesto dalla rete, con un notevole vantaggio economico (si arriva a risparmiare quasi il 50%). Questo servizio sarà disponibile già nel 2024, in Francia e in Germania e successivamente, nel 2025, nel Regno Unito, per gli altri mercati, si vedrà. L'assetto è a 4 ruote indipendenti, con multilink posteriore. Grande attenzione prestata al confort acustico, grazie anche allo "Smart cocoon", un sistema brevettato, che isola la batteria dall'abitacolo e la sospensione del motore utilizza la massa del caricabatterie, per smorzare le vibrazioni acustiche (con un guadagno di 10 dB). Di tipo acustico anche il parabrezza. La climatizzazione interna utilizza una pompa di calore, velocissima per riscaldare e sbrinare i vetri, anche con comando a distanza, tramite l'app My Renault. Non manca il classico assistente virtuale, ovviamente intelligente, che in questo caso si chiama "Reno" e, stando a quanto abbiamo visto, può fare davvero di tutto, anche intrattenere una conversazione basilare. Di segmento superiore gli Adas, che includono anche: lo "Smart Adaptive Cruise Control", che anticipa le condizioni della strada e "L'Active Driver Assist", il tutto, per un'autonomia di guida di livello 2. C'è anche il nuovo impianto frenante "One Box", che divide in due momenti il tempo di reazione della frenata automatica, per ottimizzare le esigenze di ricarica ed arresto del mezzo. Per il lancio, come anticipato, qui da noi arriverà solo la 110 kW, in due allestimenti: Techno e Iconic Cinq, anche in esclusivo allestimento "Collection".

R5-elettrica-2
R5-elettrica-3
R5-elettica-4
R5-elettrica-5

Giovanni Massini, romano, classe 1956, professionista, laureato in Legge nel 1979. Inizia a scrivere di motori, infrastrutture e trasporti nel 1990, per diventare presto capo redattore, presso la rivi...