Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Motori, Lancia Ypsilon: ordinabile la versione elettrica in allestimento "Cassina"

Lancia-Ypsilon-1

"Con la Nuova Lancia Ypsilon - ha dichiarato Luca Napolitano, Ceo del marchio Lancia - la prima vettura della nuova era del marchio, ripartiamo dall'Italia". Noi rispondiamo "Ni" ed il perché è evidente: siamo al cospetto dell'ennesima nata della piattaforma CMP, del gruppo Stellantis, che ha già dato i natali a Peugeot 208 ed Opel Corsa, modelli che stanno, obiettivamente, andando molto bene. Un altro clone, dunque. Quello che ci chiediamo è: ancora una volta, viene eliminato un modello dallo spiccato Dna cittadino, un'auto agile e dinamica, lunga 3,83 metri, per far posto ad una vettura lunga 4,08 metri. Un bel modello, indubbiamente, che al momento viene commercializzato solo in versione totalmente elettrica (più avanti dovrebbe arrivare anche la ibrida) e con un allestimento molto esclusivo, un vero salotto su ruote, curato dall'azienda Cassina: "Marchio di eccellenza italiana nel settore dell'arredamento di alta gamma".
Parliamo di un'edizione numerata, che in Italia dovrebbe raggiungere i 1906 esemplari, ispirata al mondo dell'arredamento, alla massima espressione del comfort e del benessere a bordo e caratterizzata da un massiccio utilizzo della tonalità blu, sia all'interno che all'esterno. Particolare il tessuto in velluto riciclato dei sedili, a "Cannelloni". Internamente, compare anche un tavolinetto in plastica "Bio-based", che trasforma l'auto in un salotto multifunzionale. Il "Pu+Ra Design", il nuovo linguaggio Lancia (nome nato da "Puro" e "Radicale"), riporta elementi tipici della Stratos e della Delta. Internamente, l'ambiente è lussuoso e confortevole e sul frontale, notiamo li fanali full LED rotondi, con un elemento di design: la lettera Y. Tecnologia e infotainment, sono affidati alla piattaforma "S.A.L.A.", un'interfaccia intelligente, che consente a guidatore e passeggero, di adattare l'ambiente interno, a piacimento. Non manca il sistema di accesso e di avvio senza chiave e l'ausilio al parcheggio, con telecamere capaci di visuale a 180° e sensori anteriori e posteriori. Il tutto è gestibile tramite un doppio schermo, da 20.5" di diagonale totale, con quadro display da 10.25". Ovviamente, l'auto è perfettamente compatibile con CarPlay e Android Auto, wireless di serie.
Poco da dire sulla motorizzazione, stesso gruppo pluriutilizzato da Stellantis, anche su 208 e Corsa: 156 cavalli/115 kW, con una batteria da 51kWh ed autonomia stimata in 403 km (ciclo combinato WLTP). Nel comunicato: non troviamo nessun dato su capacità di ricarica in corrente alternata o continua. Si legge solo che: basta una ricarica rapida di 24 minuti, per passare dal 20% all'80% e di soli 10 minuti, per fare l'equivalente di 100 km. Il consumo della vettura dovrebbe restare compreso tra i 14,3 e i 14,6 kWh, per 100 km. La nuova Ypsilon è supportata dal sistema "Free2move Charge", che facilita la gestione delle ricariche ovunque. Il prezzo: fino al 29 febbraio 2024, la nuova Ypsilon edizione limitata Cassina BEV, viene commercializzata a 39.999 ? comprensivi di Easy Wallbox (valore di 499 ? IVA compresa) ed in caso di rottamazione (fino ad Euro 4), si scende a 34.999 ?, poi ci sono tutti i vari finanziamenti.

Lancia-Ypsilon-2
Lancia-Ypsilon-3

Giovanni Massini, romano, classe 1956, professionista, laureato in Legge nel 1979. Inizia a scrivere di motori, infrastrutture e trasporti nel 1990, per diventare presto capo redattore, presso la rivi...