Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Lucca Summer Festival da favola: Ed Sheeran, Clapton, Rod Stewart, Kravitz, Duran Duran e non solo

Lenny Kravitz Lenny Kravitz

Come trasformare una città con poco meno di 90 mila abitanti, in una capitale mondiale della musica. Il cartellone 2024 di Lucca Summer Festival mette i brividi: Ed Sheeran, Eric Clapton, Rod Stewart, Lenny Kravitz, Smashing Pumpkins, Duran Duran e non solo. Alcuni tra i più grandi artisti della musica internazionale in un programma di 19 serate che ha già registrato da settimane diversi sold out. Nella conferenza di presentazione sono stati svelati gli ultimi dettagli di Lsf che inizierà domenica 2 giugno con l'unica esibizione italiana di Eric Clapton. Ed Sheeran e Duran Duran saranno per la prima volta ospiti del Festival e non mancherà nemmeno la musica classica: Riccardo Muti interpreterà i capolavori di Giacomo Puccini in una serata che sarà trasmessa in diretta e in mondovisione dalla Rai, venerdì 28 giugno. Muti dirigerà l'Orchestra Cherubini formata eccezionalmente da 130 musicisti che accompagneranno le esibizioni dei cantanti d'opera. Nel weekend dell'8-9 giugno doppietta di concerti di Ed Sheeran: 80mila biglietti già staccati, solo il 20% venduto in Toscana. E ancora. Il 30 giugno sarà la volta della dance Edm degli Swedish House Mafia a cui seguiranno due dei nomi più interessanti della nuova scena musicale: il trapper Tedua (3 luglio) e Geolier (5 luglio). Il 6 luglio double-bill rock di primissimo livello. Tom Morello, una delle chitarre rock più incredibili della storia, aprirà la serata per poi lasciare il palco a The Smashing Pumpkins e al loro attesissimo unico concerto nel Belpaese. Rod Stewart il 7 luglio, già sold out da un pezzo. L'11 luglio Calcutta e il 12 lo show di Lenny Kravitz che proporrà il suo nuovo album per la prima volta in Italia. Il 15 luglio largo al jazz con la favolosa cantante/pianista canadese Diana Krall e il giorno dopo John Fogerty, già leader dei Creedence Clearwater. Il cartellone il 18 luglio propone il rap italiano di Salmo e Noyz Narcos e subito dopo, il 19, il pop eclettico di Mika e quello melodico di Sam Smith, nell'unica data italiana del 20. Il 21 luglio Duran Duran, anche loro in esclusiva nazionale. La richiesta di biglietti è stata talmente alta che il concerto sarà bissato martedì 23. Il giorno successivo ancora un "doppio", prima il virtuoso del basso Marcus Miller e poi la leggendaria band Toto guidata da Steve Lukhater. Venerdì 26 luglio la chiusura con Gazzelle. Un calendario pazzesco che fa ormai del Lucca Summer Festival un evento di primissimo livello a livello internazionale. Clicca qui per il sito ufficiale del Lsm24.

Giuseppe Silvestri, caporedattore web nell'ufficio di direzione. Ascolano, classe '67, ha iniziato a scrivere per i quotidiani a 17 anni. Al Gruppo Corriere dal 1995. Dopo esperienze in tutti i settor...