Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, dati sul turismo da record. Incrementati arrivi e presenze rispetto al periodo pre-pandemia

Paola Agabiti Paola Agabiti, assessore regionale al Turismo

Numeri da record nel 2023 per il turismo in Umbria. Paola Agabiti, assessore regionale al Turismo, ha diffuso i dati ufficiali che confermano il Cuore verde come un territorio di grande attrattività a livello sia nazionale che internazionale. Presenze di circa 7 milioni, 6.875.738 per la precisione, e oltre 2,6 milioni gli arrivi. Nel 2023 è stato registrato un incremento del 12,8% negli arrivi e del 8,9% nelle presenza rispetto al 2022. Dalle analisi è emerso anche un aumento di turisti italiani (+8,2% negli arrivi e + 6,6% nelle presenze) e dei turisti stranieri (+ 26,9% negli arrivi e + 13,3% nelle presenze). Rispetto al periodo pre-pandemia del 2019, gli arrivi sono aumentati del 5,8% e le presenze del 11,8%. "La lettura di questi numeri - ha detto l'assessore Agabiti - testimoniano la forte vitalità del comparto turistico nella nostra regione e danno atto del proficuo ed intenso lavoro portato avanti dalla nostra amministrazione regionale, che ha saputo investire, in maniera significativa, nella promozione dell'intero territorio, partendo dalla valorizzazione della cultura, della storia, del patrimonio artistico-religioso e delle tradizioni regionali, così da attrarre turisti, visitatori ed appassionati da ogni parte del mondo, che hanno transitato sui sentieri, affollato le piazze e i borghi e apprezzato le produzioni enogastronomiche. Siamo riusciti a riportare l'Umbria al centro della scena internazionale".

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...