Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, controlli della Commissione europea sui cantieri del Superbonus: nel mirino 60mila edifici

superbonus cantieri

In Umbria scattano i controlli della Commissione europea sui cantieri del Superbonus 110% finanziati con i fondi del Pnrr. Le verifiche, eseguite dai funzionari della Direzione generale degli Affari economici e finanziari, interesseranno quattro regioni: Umbria, Lombardia, Toscana e Puglia. Si tratta di accertamenti aggiuntivi rispetto a quelli condotti dall'Agenzia delle entrate e dalla guardia di finanza, sempre per controllare la regolarità dei lavori col superbonus. Come riportato nel Sole 24 ore, la Commissione europea tramite Pec ha chiesto di farsi trovare disponibili nelle date tra il 15 e il 19 aprile e di garantire l'accesso allo stabile. I controlli coinvolgeranno "circa 60mila cantieri, che corrispondono a circa 200mila appartamenti e che assicurano un valore cumulato di superficie ristrutturata superiore a 17,5 milioni di metri quadrati. Sono stati finanziati con 13,95 miliardi di fondi Pnrr".