Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, furti nelle abitazioni: 36 colpi nel centro Italia per 200 mila euro. Arrestata la banda

cella carcere

Avevano commesso furti anche a Gualdo Tadino le sette persone, cinque uomini e due donne, finite in carcere con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata ai furti in abitazione. Alle sette persone, tre sono croati, sarebbero stati attribuiti i 36 furti consumati o tentati fino al marzo 2023, nelle Marche, ma anche in Abruzzo, Campania, Lazio, Molise, Emilia Romagna, Toscana e Umbria, Gualdo Tadino e Terni le città coinvolte, per un bottino complessivo di oltre 200 mila euro. A individuare gli autori di questi furti i carabinieri delle compagnie di Osimo (Ancona) e Frascati (Roma) nell'ambito dell'operazione Sorgente. L'ordinanza di custodia emessa dal gip di Ancona è stata eseguita a Roma, Zagarolo e Velletri a carico dei sette indagati: quattro sono stati arrestati nelle rispettive abitazioni e associati alle case circondariali di Roma Rebibbia e Regina Coeli; agli altri tre la misura è stata notificata in carcere, dov'erano già detenuti per altre reati. L'attività d indagine, coordinata dalla Procura di Ancona e condotta dalla stazione carabinieri di Numana, è iniziata nell'ottobre 2022 dopo due furti commessi a Sirolo (Ancona). Secondo le contestazioni provvisorie, agli indagati sarebbe riconducibile una lunga serie di furti. In Umbria, Terni e Gualdo Tadino, nelle Marche colpi messi a segno nei Comuni di Sirolo, Filottrano, Trecastelli (Ancona), Mondolfo (Pesaro Urbino), Montegiorgio (Fermo); in Emilia Romagna a Civitella di Romagna, Predappio, Cesena (Forlì Cesena), Borgo Tassignano (Bologna), Sant'Agata sul Santerno (Ravenna); in Toscana a Pontassieve, Rigano sull'Arno, San Casciano in Val Di Pesa (Firenze), Castelfranco di Sopra, Cavriglia, Laterina Pergine Valdarno (Arezzo), San Gimignano (Siena), Cinigiano e Castel del Piano (Grosseto); in Abruzzo: a Bucchianico (Chieti). Furti anche in Campania a Guardia Sanframondi e Calvi (Benevento), nel Lazio a Viterbo, Vetralla, Soriano nel Cimino, Capodimonte (Viterbo), Formia (Latina), in Molise e Larino (Campobasso)