Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terremoto, tre milioni per la ricostruzione delle scuole. Castelli: "Abbiamo cambiato passo"

Guido Castelli Il senatore Guido Castelli

Importanti risorse per le scuole dell'Umbria: 3 milioni di euro. Il commissario della Ricostruzione post Sisma 2016, Guido Castelli, ha firmato tre decreti con cui trasferisce complessivamente 3 milioni di euro come anticipi per gli interventi di alcune scuole in provincia di Perugia. In particolare: 928mila euro per la palestra della media Colomba Antonietti di Bastia Umbria (su un totale di 1,3 milioni); 975mila euro per la secondaria di primo grado Anna Frank di Cannara (su un totale di 4 milioni di euro) e 1,1 milioni per la materna di San Giovanni in Baiano a Spoleto (su un totale di 1,7 milioni). Tutti gli interventi, si legge in una nota, fanno parte del Piano di ricostruzione delle scuole dell'Appennino centrale, finanziato con l'Ordinanza speciale 31. In Umbria sono 96 gli edifici scolastici che saranno ricostruiti o riparati, per un totale di 357 milioni di euro. "La ricostruzione pubblica delle scuole, da quando l'anno scorso ho sbloccato gli Accordi quadro per rendere gli affidamenti più rapidi, ha assunto un nuovo passo e lo stanziamento di queste risorse ne è la più chiara testimonianza - dichiara Castelli - Ringrazio la presidente Tesei e l'Ufficio speciale ricostruzione dell'Umbria, per un lavoro costante e certosino che ci sta consentendo di accelerare le tempistiche della ricostruzione degli edifici scolastici che, ricordo, sono servizi fondamentali per garantire la residenzialità delle famiglie e incentivare le nostre comunità a vivere nelle aree interne".