Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, eventi per preparare il pellegrinaggio del Giubileo. Il 13 settembre migliaia di pellegrini

assemblea chiesa

Sabato 10 febbraio ad Assisi al Pontificio Seminario Regionale "Pio XI" e sede della Conferenza episcopale umbra (Ceu), si è svolto il Consiglio pastorale regionale delle Chiese dell'Umbria i cui lavori sono stati presieduti dall'arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo, presidente della Ceu, e moderati dal coordinatore della Segreteria pastorale regionale della Ceu, don Giovanni Zampa, vicario episcopale per la pastorale della Diocesi di Foligno. La Segreteria, operativa da poco più di un anno, è stata indicata dall'Assemblea ecclesiale regionale 2022 con il compito di coordinare l'attività pastorale della stessa Ceu e delle sue 24 Commissioni riorganizzate in sei macro aree (Evangelizzazione e Liturgia, Carità e Salute, Clero e Vita Consacrata, Laici, Cultura e Comunicazione, Giuridico e Amministrativa).
Temi di grande attualità. È stato un incontro molto partecipato e proficuo trattando temi di grande attualità per le otto Chiese diocesane umbre, in linea con la Chiesa universale ed italiana. Attraverso il lavoro messo in campo dalla Segreteria regionale, sono stati affrontati e dibattuti i temi del Giubileo 2025, del Cammino sinodale, della prossima Assemblea ecclesiale regionale e degli "Stati generali" delle Commissioni della Ceu.
Il Giubileo. Nello specifico, per quanto riguarda il Giubileo, si terranno in Umbria alcuni eventi in preparazione e celebrativi la cui organizzazione è affidata a ciascuna commissione o area pastorale, oltre il "Pellegrinaggio giubilare regionale" (unico evento che vede insieme le otto Chiese umbre a Roma), in programma il 13 settembre 2025, con diverse migliaia di pellegrini della terra dei santi Benedetto e Francesco sulla tomba di san Pietro.
Il Cammino sinodale. Si è poi affrontato il Cammino sinodale, soffermandosi sulla nuova evangelizzazione da condurre unitariamente tra le Chiese diocesane, che trova concretezza e continuità anche nel primo Convegno interregionale dei direttori degli Uffici catechistici delle Marche e dell'Umbria con le rispettive equipe e rappresentanze, in calendario dal 10 al 12 maggio 2024, a Santa Maria degli Angeli di Assisi.
L'Assemblea ecclesiale regionale. Altro tema all'ordine del giorno è stato quello della prossima Assemblea ecclesiale regionale, la terza indetta dalla Ceu nell'ultimo quinquennio dopo quelle del 2019 e del 2022, in programma nell'autunno 2025, in continuità con le due precedenti e a conclusione dello stesso Cammino sinodale che ha visto impegnate le Chiese diocesane italiane dall'autunno 2021.
Gli "Stati generali" delle Commissioni Ceu. In vista dell'Assemblea ecclesiale regionale, la Segreteria della Ceu ha proposto al Consiglio pastorale l'organizzazione di una sorta di "Stati generali" con tutti i componenti di ciascuna Commissione della Ceu (complessivamente circa 250 membri), in calendario il 9 novembre 2024, la cui finalità è quella di preparare al meglio i lavori assembleari, oltre gli eventi giubilari da tenersi in Umbria.