Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria sul podio delle mete più gettonate per le feste di Pasqua: è al secondo posto

valnerina castelluccio

La Pasqua si avvicina e la finestra offerta dalla festività potrà essere l'occasione giusta per fare una gita fuori porta e concedersi una breve vacanza all'insegna del relax. Secondo quanto riportato dai dati raccolti da Feries, realtà che opera nella ricettività extralberghiera, i piccoli borghi e i sentieri naturalistici sono le mete preferite dai viaggiatori italiani e stranieri, complici anche il clima più mite e le giornate che si allungano. L'Umbria scala la classifica e si trova ad essere tra le regioni più bramate dagli utenti che hanno scelto un soggiorno extraurbano. Il Cuore Verde con il 58% delle ricerche in più rispetto al 2023, conquista le preferenze degli utenti italiani e stranieri, salendo al secondo posto. E' la Valnerina la meta più richiesta "tra paesaggi naturali incontaminati e borghi - scrive Feries -, la valle percorsa dal fiume Nera è uno degli angoli più selvaggi dell'Umbria e anche uno dei più belli. Un trekking all'interno del Parco dei Monti Sibillini, sotto le sue cime e in mezzo ai suoi verdi boschi, darà grandi soddisfazioni a chi ama le passeggiate ad alta quota. Tra i borghi spicca su tutti il suggestivo Castelluccio di Norcia. Luogo di favole, leggende e tradizioni, il paese si erge su una solitaria collina in mezzo a una vasta pianura che già a Pasqua, con la primavera appena iniziata, potrebbe dipingersi coi suoi fiori dai mille colori". A completare il podio delle mete preferite, Toscana al primo posto, con la Lombardia al terzo.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...