Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, nuovo Testo unico per il commercio: integrazione con turismo e produzioni tipiche

Palazzo donini

Nuova era del commercio per l'Umbria. L'amministrazione regionale, giovedì 9 maggio, ha ufficializzato il nuovo Testo Unico in materia di commercio. Questo documento strategico, che delineerà l'intervento sulle attività commerciali a livello locale, è il risultato di un intenso lavoro condotto dall'equipe di ricercatori della rinomata società Trade lab srl, sotto la guida dei professori Luca Pellegrini e Luca Zanderighi. Il fulcro del documento è rappresentato dalla visione innovativa dei distretti del commercio, concepiti come un nuovo approccio alle politiche commerciali pubbliche. I distretti non si limitano ad essere un insieme di regole, ma piuttosto un sistema di coordinamento e regia che coinvolge attivamente i soggetti locali. L'obiettivo è affrontare le sfide del settore commerciale in modo integrato e partecipativo, stimolando la collaborazione tra piccole e grandi imprese, promuovendo la rigenerazione urbana e rafforzando l'integrazione tra commercio, turismo e produzioni tipiche. L'amministrazione ha confermato il suo impegno irremovibile su questa strada, puntando con determinazione sull'integrazione e sulla collaborazione, per assicurare uno sviluppo sostenibile e dinamico al settore commerciale regionale.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...