Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Sant'Arcangelo-Passignano sospesa: ko a tavolino per i due club

Cartellino rosso Campi "caldi" tra i dilettanti dell'Umbria

In Prima categoria, in merito alla gara Sant'Arcangelo-Passignano sospesa al 35' della ripresa dall'arbitro per la violenta mischia originatasi in campo dopo l'assegnazione di una punizione in favore del Sant'Arcangelo, il giudice ha deciso il ko a tavolino 0-3 per le due società, l'ammenda per entrambe di 320 euro, oltre alla squalifica di tre giornate per un giocatore del Passignano e uno del Sant'Arcangelo che, durante la gara, avevano dato vita a una colluttazione durante la quale si erano colpiti reciprocamente con dei pugni. Successivamente si era originata, appunto, una mischia che aveva coinvolto numerosi tesserati dei due club.

Tommaso Ricci, classe 1980, perugino residente a Corciano, è il più grosso giornalista che il Corriere dell'Umbria possa vantare: mai sceso sotto il quintale dal giorno dell'assunzione, arrivata - n...