Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morto Kolev Tanyu Radev, aveva 23 anni. Si è ribaltato con il furgone a Castiglione del Lago

Kolev Tanyu Radev Kolev Tanyu Radev

Nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno, il giovane 23enne Kolev Tanyu Radev, di nazionalità bulgara e residente con la famiglia nella frazione di Pozzuolo Umbro, è deceduto andando a sbattere contro la recinzione del lungolago di Castiglione del Lago e ribaltandosi alla guida di un furgone, rimanendovi schiacciato. Il ragazzo guidava un furgone della ditta per cui lavorava, un'azienda di Castiglione del Lago specializzata nel movimento terra e che gli aveva messo a disposizione il mezzo. Il drammatico fatto si è verificato sul lungolago, nel tratto sottostante il centro storico e il castello, dove vi sono alcuni locali frequentati da giovani, in un punto in cui la strada fa una semicurva. Il giovane Kolev ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada, salendo sopra il marciapiede e colpendo poi violentemente la recinzione e un palo della luce. Il furgoncino si è quindi ribaltato numerose volte, terminando la corsa al centro della carreggiata. Sembrerebbe che nei paraggi vi fossero anche alcune persone che passeggiavano e che sono fortunatamente rimaste illese. Secondo quanto riportano i carabinieri, il ragazzo è deceduto sul colpo. Sul posto sono infatti subito intervenuti i militari della compagnia di Città della Pieve, il personale sanitario e medico del 118 e i vigili del fuoco con i propri mezzi. È stato, infatti, necessario l'intervento di questi ultimi per estrarre il ragazzo dalle lamiere, ma nonostante gli sforzi congiunti dei soccorritori si è potuto soltanto constatare il suo decesso. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro mentre la salma del giovane è stata trasportata all'Istituto di medicina legale dell'ospedale di Perugia, come disposto dall'autorità giudiziaria. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri per verificare quanto successo e chiarire l'esatta dinamica dei fatti. Kolev Tanyu Radev aveva frequentato l'Istituto scolastico Rosselli-Rasetti di Castiglione del Lago.