Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Palermo-Ternana 2-3, apre Pereiro poi Pyyhtia e Raimondo

La Ternana esulta a Palermo La Ternana esulta a Palermo (foto LaPresse)

La Ternana cancella il tabù Palermo e vince per la prima volta al Barbera. La squadra di Breda accorcia dalla zona salvezza, ora a -1, centrando a sorpresa la seconda vittoria consecutiva fuori casa e il quarto risultato utile di fila.
La cronaca. Parte forte il Palermo che la mette sul ritmo trascinato da un pubblico incredibile. Al 7' Brunori colpisce la traversa e il Barbera si accende. Ma al 10' è la Ternana a passare: parte in contropiede Raimondo, palla al limite e Pereiro di destro si inventa il gol dell'1-0. Il Palermo reagisce e 9 minuti più tardi un sinistro di Lund da fuori area fa secco Iannarilli: 1-1.
Nella ripresa gioca meglio la Ternana che al 64' passa meritatamente in vantaggio con il finlandese Pyyhtia ben imbeccato da Luperini. E sempre dell'ex Palermo è l'assist per il 3-1 di Raimondo che brucia Ceccaroni e scarica in rete segnando il nono gol in maglia rossoverde, tutti fuori casa. Al 95' un errore di Iannarilli permette a Brunori di segnare un gol inutile. finisce 2-3.
Così in campo. TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Sgarbi, Capuano, Dalle Mura; Casasola, Luperini, Amatucci, Pyyhtia (21' st De Boer), Carboni; Pereiro, Raimondo.

Luca Mercadini, vicecaporedattore, è responsabile dello Sport del Corriere dell'Umbria e fa parte dell'ufficio di direzione della redazione centrale del Gruppo Corriere. Ha iniziato come collaborator...