Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Promessa mantenuta, Arvedi porta in Acciai Speciali Terni gli ex lavoratori di Tct

Ast, la sede di Terni Ast, la sede di Terni

Nella giornata di mercoledì 21 febbraio 2024 le Segreterie Territoriali di Terni di FIM-FIOM-UILM-FISMIC-UGL hanno ricevuto la comunicazione da parte della Direzione del Personale di Acciai Speciali Terni dell'assunzione a partire dal mese di marzo 2024 di circa 20 lavoratori ex Tct, confermando che si tratta di un primo step che sarà completato con l'assunzione di tutti coloro che si trovano in cassa integrazione straordinaria per la cessazione dell'attività dell'azienda di Recentino.
"Gli impegni che la proprietà ha assicurato, da diversi mesi, sia con il Presidente del gruppo Cav. Giovanni Arvedi, sia del Vicepresidente Dott. Mario Arvedi Caldonazzo fino all'impegno del management locale con l'Amministratore Delegato Ing. Dimitri Menecali e il Direttore del Personale Dott. Giovanni Scordo, oggi - scrivono i sindacati in una nota congiunta - si concretizzano, e manifestano una affidabilità e solidità delle relazioni industriali che in questi mesi si sono costruite. Dare una risposta ai lavoratori ex Tct, dopo una lunga diatriba commerciale tra imprese, significa di fatto togliere i lavoratori da una situazione di difficolta, dando loro una nuova occupazione che, come organizzazioni sindacali, abbiamo sempre richiesto. L'atto che oggi compie Acciai Speciali Terni è ancora più apprezzato in quanto non vi era nessun obbligo contrattuale o di legge".