Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, ferisce il marito al busto con un coltello e poi scappa via con i due bambini. Si indaga

maltrattamenti

Ha colpito il marito al busto durante una lite, scoppiata in casa mentre i due figli minorenni si trovavano a scuola a Terni. Poi è fuggita, si è allontanata da casa, andando a recuperare i bambini e riparandosi nell'abitazione di una amica. E' stato lo stesso marito, ferito in maniera lieve, a dare l'allarme. Prima per chiamare i soccorsi - che lo hanno raggiunto e portato al pronto soccorso, dove è stato curato - e poi per segnalare l'accaduto ai carabinieri. Un episodio sul quale ora i militari del comando provinciale di via Radice stanno tentando di fare luce. Dal racconto della donna, che è stata raggiunta dai carabinieri e portata in caserma in una stanza protetta, il ferimento del marito sarebbe scaturito dopo un ennesimo episodio di maltrattamenti di cui lei ha dichiarato di essere vittima da tempo. Per difendersi, ha quindi riferito in caserma, avrebbe preso in mano un coltello da cucina e colpito per due volte il marito al busto, per fortuna in punti che non hanno interessato organi vitali. A quel punto la fuga. La donna avrebbe poi recuperato i due figli minorenni a scuola. Sono in corso accertamenti.