Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, 79 anni dalla morte del questore Palatucci: salvò 5mila ebrei e fu arrestato dai tedeschi

Giovanni Palatucci Giovanni Palatucci

Il questore di Terni, Bruno Failla, ricorda il 79° anniversario della morte di Giovanni Palatucci. La celebrazione è in programma alle ore 10.30 del 10 febbraio nel parco cittadino La passeggiata di fronte l'ex chiesa del Carmine, vicino all'ulivo piantato in sua memoria. Palatucci è stato un poliziotto italiano e questore di Fiume, responsabile dell'Ufficio stranieri. Aiutò gli ebrei italiani, attività allora pericolosa viste le leggi raziali in vigore. Salvò con documenti falsi circa cinquemila persone. I nazifascisti cominciarono a sospettare del suo operato. A Palatucci fu consigliato di mettersi in salvo, ma lui rifiutò, fu arrestato dai tedeschi e deportato al campo di concentramento di Dachau con il numero 117826, dove morì di sofferenze il 10 febbraio 1945. A Giovanni Palatucci è stata conferita conferita la medaglia d'oro al merito civile e riconosciuto Giusto tra le Nazioni.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...