Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terni, Borgo Rivo: stop agli allagamenti, via ai lavori

Allagamenti Borgo Rivo Terni Borgo Rivo sempre allagata nei casi di "bombe d'acqua"

Un intervento che, una volta per tutte, dovrebbe risolvere l'annoso problema degli allagamenti nella zona di Borgo Rivo, a Terni, assai frequenti, per non dire inevitabili, in caso di "bombe d'acqua" come ormai diverse volte all'anno accadono. Si tratta della realizzazione di opere per il miglioramento e la risoluzione delle criticità riscontrate sul sistema fognario, annunciate dall'assessore comunale Marco Iapadre, tra le sue deleghe l'urbanistica e la pianificazione del territorio. "Borgo Rivo - spiega Iapadre - è costituito da una zona molto vasta che nel corso degli anni ha subito una forte evoluzione demografica oltre a essere in costante espansione. Il sistema fognario, principalmente di tipo misto, risulta ramificato e ubicato principalmente nelle vie interne a servizio degli abitati presenti. Le tubazioni esistenti convogliano i reflui in un collettore principale, ubicato lungo via del Rivo, che raccoglie tutta la vasta zona a monte di detta strada e che risulta ormai insufficiente al regolare convogliamento delle acque soprattutto nei periodi di pioggia". Ed ecco quindi il senso dell'intervento: evitare che si crei questa disfunzione attraverso la realizzazione di "una nuova tubazione delle acque chiare - illustra ancora Iapadre - con funzione di scolmatore, capace di convogliare le portate in eccesso dal collettore di via del Rivo nel tratto compreso fra l'incrocio di via del Germano e piazza Marinai d'Italia e scaricarle nel limitrofo Fosso Rivo quale unico ricettore presente in zona". I lavori inizieranno lunedì 26 febbraio 2024 e porteranno a uno stravolgimento del traffico per la loro durata.