Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Norcia si prepara a celebrare l'edizione speciale dedicata al tartufo nero pregiato

edizione speciale nero norcia La presentazione dell'edizione speciale Nero Norcia

L'oro nero sarà ancora una volta al centro di un'iniziativa. Norcia, in provincia di Perugia, si prepara a celebrare il tartufo nero pregiato e altri prodotti tipici del territorio. I due weekend dal 23 al 25 febbraio e dal 1° al 3 marzo, la città di San Benedetto celebrerà l'edizione speciale Nero Norcia, che quest'anno compie 60 anni. Il programma, di una delle rassegne gastronomiche più longeve in Umbria, è stato presentato martedì 13 febbraio a Perugia, durante un incontro a cui hanno partecipato Giuliano Boccanera, vicesindaco di Norcia e Pierluigi Altavilla, presidente del consiglio comunale di Norcia, Stefano Ansideri, presidente di Umbria Fiere e Donatella Tesei, presidente della Regione Umbria e altri esponenti. All'evento si potrà discutere del tartufo e della sua storia nel Salotto delle eccellenze condotto dal giornalista Rai, Paolo Notari. Saranno presenti 50 stand per le vie del centro dove sarà possibile fare degustazioni di piatti tipici cucinati dagli chef dell'Università dei sapori di Perugia, che collabora all'iniziativa. Ci saranno vari momenti di approfondimento, come il convegno di Confagricoltura, che si terrà sabato 24 febbraio e l'iniziativa Piante tartufigene e tartuficoltura a cura di Federazione italiana tartuficoltori. Oltre alle varie iniziative i sabati e le domeniche, scenderanno in piazza tutto il giorno, artisti di strada e i bambini potranno giocare e divertirsi con l'intrattenimento dedicato a loro. Tra i vari ospiti ci sarà Matteo Grandi, giornalista, scrittore e autore della trasmissione televisiva Xfactor. Tesei, presidente della Regione Umbria, durante la presentazione del programma dell'evento a Perugia ha dichiarato che: "Come Regione abbiamo fatto molto per la valorizzazione del tartufo, prodotto di eccellenza del territorio attraverso il progetto delle filiere agricole. A questo evento auguro tutto il successo che merita. Norcia rappresenta tanto per i suoi prodotti ma anche per il turismo". Boccanera, vicesindaco di Norcia ha invece affermato che: "Sessant'anni sono un traguardo importante e ad accogliere la manifestazione sarà una Norcia bella con palazzi e facciate rinnovati. La maggior parte degli stand torna in piazza San Benedetto e rafforziamo per questa edizione collaborazioni importanti con molti soggetti umbri, come Umbria Fiere e Università dei Sapori".

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...