Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Spoleto, don Giovanni Merlini verso la beatificazione. Riconosciuto miracolo attribuito al sacerdote

don Giovanni Merlini Don Giovanni Merlini

Lo spoletino don Giovanni Merlini verso la beatificazione. Oggi, giovedì 23 maggio, Papa Francesco ha autorizzato il Dicastero delle Cause dei Santi a promulgare il decreto riguardante il miracolo attribuito all'intercessione del Venerabile Servo di Dio Giovanni Merlini. Sacerdote e missionario del Preziosissimo Sangue, è nato a Spoleto il 28 agosto 1785 e morto il 12 gennaio 1873, oggi riposa a Roma. Come riportato da 9 colonne, don Emanuele Lupi, moderatore generale della Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue, ha commentato: "Con affetto filiale ed esultanza in unità, rivolgiamo al Santo Padre Francesco sentimenti di profonda gratitudine per aver arricchito la Chiesa Universale di un nuovo Beato, uomo di sapienza e di discernimento, operatore di riconciliazione e di pace, missionario della misericordia, testimone del mistero del Sangue Prezioso di Cristo. Per la nostra Congregazione, don Giovanni Merlini è una figura di riferimento, un esempio in cui possiamo trovare l'immagine di Dio, perché in fondo sappiamo che abbiamo bisogno dei santi, di esempi concreti di uomini e donne che ci ricordano la presenza di Dio nel mondo e nel quotidiano della nostra vita". Il miracolo riguarda la guarigione di un beneventano da un ematoma retroperitoneale.