Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Prima volta del Perugia nei nuovi playoff allargati, Carrarese più esperta

foto formisano L'allenatore del Perugia, Alessandro Formisano

I playoff sono una materia speciale nel piano di studi del calcio italiano, ancor di più con il fantasioso regolamento adottato dalla serie C dalla stagione 2017-18. Il confronto del primo turno nazionale che si apre stasera con la gara d'andata al Curi mette di fronte un'esordiente e la massima esperta. Per il Perugia, infatti, è la prima volta con la nuova formula allargata a 28 squadre e affronta la Carrarese che è alla sesta partecipazione: nessuna vanta tanti tentativi, mai andati a buon fine, come i marmiferi che al massimo hanno raggiunto la semifinale nel 2020. Il Grifo viene dall'antipasto del match contro il Rimini, pareggiato 0-0 e buono per passare il secondo turno della fase interna del girone B. La Carrarese, terza in regular season proprio davanti ai biancorossi, non gioca una gara ufficiale da 15 giorni (2-1 al Pontedera nell'ultima di campionato) e una gara "vera" da oltre un mese visto che con largo anticipo aveva acquisito la definitiva posizione in classifica: in sostanza dal match vinto 1-0 proprio contro il Grifo a Carrara con una zampata di Finotto nel recupero.
Servizio completo nel Corriere dell'Umbria del 14 maggio: clicca qui per l'edicola digitale