Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, Margherita Scoccia al Barton Park per la conclusione della campagna elettorale

Margherita Scoccia

Una campagna elettorale tiratissima, come da tempo non si ricordava, si è chiusa venerdì 7 giugno a Perugia con le due candidate, che hanno polarizzato l'attenzione in queste ultime settimane, festeggiate da autentici bagni di folla nei rispettivi eventi che hanno chiuso i giochi alla vigilia del voto. Margherita Scoccia - chiamata a dare continuità al governo di centrodestra che ha visto Andrea Romizi rompere l'egemonia della sinistra dieci anni fa - ha invece scelto il Barton park con un dj set di Cucchia e Frau più street food. "Abbiamo un'idea chiara, precisa e definita della Perugia che sarà, una città in cui tutto sia al proprio posto e che non lasci indietro nessuno. È stata una campagna elettorale lunga e a tratti faticosa, non so quante migliaia di mani abbiamo stretto, quante decine di migliaia di perugini abbiamo guardato dritti negli occhi promettendo un impegno per la città" spiega Scoccia, per poi sottolineare che "il ruolo di sindaco, per come lo concepisco io, è quello di rappresentare tutta la città, di unire tutta la città, di farsi carico delle problematiche e delle aspettative di tutta la città, mai di una sola parte. Così è stato in questi anni con Andrea Romizi e così sarà con me, se i cittadini mi dovessero dare l'onore di ricoprire questo ruolo".