Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Gli umori elettorali alla vigilia del voto

elezioni comunali

Non prendete i risultati del sondaggio che pubblichiamo oggi come oro colato. E nemmeno i risultati di quelli che pubblicheremo venerdì 17 maggio per Gubbio e martedì 21 maggio per Foligno. Perché tutti i sondaggi, anche quelli svolti nel rispetto delle regole e con un campione ritenuto rappresentativo - come quello che trovate nell'inserto di oggi - hanno sempre un margine d'errore e sono in grado, al massimo, di dare un'indicazione sugli orientamenti politici e di voto degli elettori. La nostra intenzione è solo quella di tastare il polso e fare la fotografia di uno scorcio, con un minimo di significato statistico, degli "umori elettorali" a Perugia. Certo è che se la realtà fosse quella che emerge da questi risultati, Perugia vedrebbe in vantaggio il candidato del centrodestra, Margherita Scoccia, su quello del centrosinistra, Vittoria Ferdinandi, ma con la probabilità di un ballottaggio. Ballottaggio dove potrebbero rivelarsi determinanti gli eventuali apparentamenti, oltre che la partecipazione. Per quanto riguarda, poi, temi come la sanità e la mobilità, per i perugini sono priorità su cui si dovrà intervenire. Apprezzamenti, infine, per l'attività che è stata svolta dall'amministrazione uscente. Tutto questo in attesa dei risultati veri, quelli incontrovertibili che verranno solo dall'apertura delle urne dopo l'8 e 9 giugno.

Sergio Casagrande inizia l'attività giornalistica all'età di 14 anni, nel 1981, come collaboratore de Il Tempo e della Gazzetta di Foligno. E' stato il più giovane pubblicista (1985), il più giov...