Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, rissa fuori da un locale in centro storico. Al pronto soccorso due ragazzi feriti

rissa botte

Altra nottata movimentata in centro storico a Perugia, come purtroppo spesso accaduto, in molti altri fine settimana. Nella tarda serata di sabato 24 febbraio si è infatti verificata una rissa nella zona di via Alessi, all'esterno di un locale. Non sono chiari i motivi - verosimilmente futili - che avrebbero scatenato la rissa tra giovanissimi che si trovavano tra l'interno e l'esterno di uno dei locali della movida. Sul posto, secondo quanto riferito dai presenti, alcuni ragazzi si sono spintonati e presi a pugni. Nella zuffa sono rimasti a terra un paio di occhiali rotti. Sul posto, anche grazie alla massiccia presenza disposta in precedenza dal questore di Perugia, Fausto Lamparelli, di forze di polizia, sono intervenuti velocemente carabinieri e agenti della volante. E nel giro di poco tempo è tornata la calma. Un paio di loro poi sono andati al pronto soccorso a farsi refertare le ferite riportate. Fortunatamente nulla di grave e se non sporgeranno denuncia è possibile anche che non ci siano strascichi legali. Potrebbe però, anche alla luce di quanto recentemente accaduto per il pub di via Enrico dal Pozzo, al cui esterno si era verificata una zuffa tra alcuni clienti, rappresentare un problema per il locale stesso. Intanto, sempre in tema di sicurezza, l'assessore alla sicurezza del Comune di Perugia, Luca Merli, in un post Facebook , ha scritto: "I dati ufficializzati domenica 25 febbraio dal Prefetto di Perugia, certificano un calo dei reati (non prendendo a riferimento gli anni Covid), segno tangibile del grande lavoro svolto per la sicurezza della nostra città. In particolare penso a Fontivegge, all'impegno di tutte le forze dell'ordine, a quello dell'Amministrazione comunale con l'istituzione di un Nucleo dedicato esclusivamente al quartiere, alla grande sinergia operativa e alla grande collaborazione dei residenti, alla imponente riqualificazione urbanistica".

Francesca Marruco, classe 1980, giornalista professionista è redattrice al Corriere dell'Umbria. Si occupa principalmente di cronaca nera e giudiziaria. Dalla pandemia in poi, che ha costretto tutti ...