Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Torgiano, incendio alla Novaplast. Ordinanza del sindaco: divieto al consumo di ortaggi e allo sport

incendio novaplast L'area sottoposta ai divieti

Dopo l'incendio che, nella giornata di venerdì 2 febbraio, ha interessato il capannone della Novaplast a Ferriera, il sindaco di Torgiano, Eridano Liberti, ha emesso un'ordinanza in cui sono stati disposti alcuni divieti. La decisione del primo cittadino è stata presa in base alle valutazioni effettuate in loco dai funzionari dell'Arpa e della Usl, i quali hanno preso atto che il materiale andato a fuoco è costituito principalmente da materiali plastici utilizzati per le lavorazioni e additivi per il processo produttivo. A scopo precauzionale e di tutela alla salute pubblica, nel territorio compreso all'interno di un raggio di 250 metri dal luogo dell'evento, è stata disposta la sospensione dell'utilizzo degli impianti di areazione e ventilazione forzata; il loro utilizzo potrà essere ripreso dopo l'esecuzione di una pulizia straordinaria dei sistemi filtranti; il divieto di attività sportiva all'aperto; il divieto di raccolta e consumo di prodotti alimentari coltivati o spontanei; il divieto di pascolo o razzolamento degli animali da cortile; il divieto di consumo alimenti di origine animale (uova, latte o derivati) prodotti in loco; il divieto di utilizzo dei foraggi e cereali coltivati all'esterno e destinati agli animali.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...