Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, picchia la compagna e poi scappa col figlio: rintracciato e denunciato per maltrattamenti

maltrattamenti

Intervento della polizia di Stato sabato 8 giugno in un appartamento di Perugia. Arrivati sul posto, gli agenti hanno preso contatti con la vittima, la quale, visibilmente scossa, ha riferito che, in seguito ad una lite per futili motivi, era stata percossa dal compagno, circostanza che l'aveva indotta a scappare di casa con il figlio minore. La donna ha poi raccontato che il compagno l'aveva raggiunta e, dopo averle sottratto il figlio, si era allontanato facendo perdere le proprie tracce. In sede di denuncia la vittima ha anche riferito che la situazione di tensione con l'uomo andava avanti da diverso tempo e che questi, in alcune circostanze, l'aveva aggredita verbalmente e fisicamente. Per questi motivi gli agenti si sono messi immediatamente alla ricerca dell'uomo che, in poco tempo, è stato rintracciato insieme al bambino. Accompagnato in Questura, il 41enne è stato denunciato per il reato di maltrattamenti in famiglia. In seguito i poliziotti hanno interessato il servizio di pronta emergenza antiviolenza che si è immediatamente attivato per aiutare la vittima e il figlio e collocarli in un'idonea struttura.