Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, multe, incidenti stradali e patenti ritirate: il bilancio 2023 della polizia locale

polizia locale

Celebrata a Perugia la seconda edizione della festa regionale della polizia locale. Si è tenuta nella mattinata di venerdì 26 gennaio nella cattedrale di San Lorenzo, con la partecipazione di 20 comuni dell'Umbria e con i rispettivi gonfaloni. Tra dichiarazioni, festeggiamenti e omaggi è stata l'occasione anche per parlare di cifre e bilanci dell'attività svolta dal corpo nel 2023. Gli incidenti stradali rilevati sono stati 1.298 (+214 sul 2022), di cui tre mortali, sette con prognosi riservata e 341 con feriti; 1.270 i servizi di ordine pubblico e 318 gli accertamenti in materia di sicurezza e decoro urbano. Le violazioni del codice della strada ammontano a 76.648 (+14.301 sul 2022), di cui 9.119 nei centri abitati, 50.651 sono quelle che effettuate per accessi non autorizzati alle aree Ztl e strisce blu, 6.019 quelle tramite autovelox. Le comunicazioni di notizia di reato per guida sotto l'abuso dell'alcol e sostanze stupefacenti sono state 75, 250 le patenti e carte di circolazione ritirate, 14.732 le richieste di interventi presso la centrale operativa, 134 i trattamenti sanitari obbligatori eseguiti, 6.585 i permessi annuali rilasciati dall'Ufficio permessi e 13.056 quelli giornalieri. Anche sul fronte della devianza minorile c'è stata la risposta dell'Ufficio sicurezza urbana della Polizia locale con 55 controlli effettuati, 222 minori identificati, 15 deferiti alla procura della Repubblica al Tribunale per i minorenni e due segnalati alla prefettura per detenzione di stupefacenti per uso personale. Il nucleo decoro urbano Fontivegge ha controllato 272 veicoli e identificato 565 persone, con quattro espulsioni, 22 notizie di reato di cui sei per spaccio e due arresti, 620 accertamenti su esposti, 95 accessi di immobili e 22 bonifiche di occupazioni abusive.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...