Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, minacce via social alla ragazza vittima di uno stupro di gruppo. Lei: "Ho paura"

minacce donna

"Farai meglio a ritirare la denuncia e a stare attenta" è quanto 3 ragazzi hanno scritto tramite social alla giovane di 19 anni vittima di uno stupro di gruppo lo scorso luglio, in una piscina di Ponte San Giovanni. A riferirlo al Corriere dell'Umbria è l'avvocato della ragazza, Ruggero Benvenuto. Il legale, insieme alla sua assistita ha depositato - nella giornata di lunedì 22 gennaio - una nuova querela alla questura di Perugia per quanto accaduto dopo l'arresto del 24enne di Norcia il cui Dna è stato trovato negli indumenti della giovane. "Ho paura di loro - dice la ragazza - il fratello mi conosce e sa dove vivo. Sono terrorizzata che potrebbero venire a cercarmi".