Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, non si fermano all'alt della polizia: inseguimento sulla E45. Auto sequestrata e 4 denunce

inseguimento auto

Inseguimento da film sulla E45. La polizia stradale di Perugia era impegnata in un servizio di vigilanza quando ha notato un'auto procedere a forte velocità. Il mezzo, nonostante l'alt degli agenti, ha rallentato solo in un primo momento per poi riprendere la corsa e proseguire la fuga, effettuando manovre pericolose e infrangendo numerose norme del Codice della strada. Nel corso dell'inseguimento, i passeggeri si sono disfatti di alcuni involucri - non ritrovati - e di due computer, presumibilmente oggetti di furto. Con l'aiuto di una pattuglia di carabinieri, il mezzo è stato intercettato e bloccato. E' scattata la perquisizione di tutti gli individui a bordo - quattro uomini sudamericani -e dell'auto. All'interno del veicolo sono stati rinvenuti monili in oro, due orologi, una macchina fotografica, un paio di guanti, un paio di forbici, un rotolo di carta stagnola e tre cacciaviti, poi sottoposti a sequestro. Dagli accertamenti è emerso che il conducente era sprovvisto di patente, mai conseguita. I quattro individui sono stati denunciati per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Al conducente dell'auto è stata elevata una sanzione da 5.893 euro per diverse violazioni del Codice della strada. L'auto, risultata essere noleggiata, è stata sottoposta a fermo amministrativo.