Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Torgiano, incendio alla Novaplast è scoppiato per un cortocircuito. Dipendenti erano in pausa pranzo

incendio novaplast

Sarebbe scoppiato per un cortocircuito l'incendio che venerdì 2 febbraio, all'ora di pranzo, ha divorato una parte del magazzino della Novaplast di Ferriera e in cui, fortunatamente, nessuno è rimasto ferito. E' quanto emerge dai rilievi effettuati dopo lo spegnimento delle fiamme che sono divampate attorno alle 13.30 quando gli operai erano praticamente tutti in pausa pranzo. Nello stabile, si trovava tra l'altro la titolare che ha assicurato poi il corretto funzionamento dell'allarme antincendio. Intanto, in attesa di ulteriori determinazioni da parte di Arpa, che ha immediatamente installato una centralina per le rilevazioni, resta in vigore l'ordinanza del sindaco di Torgiano - Eridanio Liberti - che ha istituito un mini zona rossa del raggio di 250 metri dal rogo nella quale è stato disposto il divieto di attività sportive all'aperto, o, tra le altre cose, il consumo di ortaggi coltivati. L'ordinanza era stata emesse già nella serata di venerdì dopo le indicazioni fornire da Arpa e dal Servizio Igiene Pubblica della Asl.