Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, spruzza candeggina alla moglie e la picchia con una doga. Ora valuta il rito alternativo

maltrattamenti

Spruzzava la candeggina addosso alla moglie, la picchiava con le doghe del letto e ferita con la lama di un taglierino. Sono solo alcuni degli episodi di violenze e minacce che la donna ha subito, anche davanti ai figli minorenni. Episodi di cui l'uomo, 45 anni, deve rispondere davanti al giudice, accusato per maltrattamenti e in famiglia e lesioni. L'udienza del processo che si è tenuta nella mattina di martedì 27 febbraio, è stata rinviata al 26 marzo. Circostanza in cui l'avvocato Michele Iacomi potrebbe richiedere il rito alternativo per l'imputato. Tra gli altri episodi contestati al 45enne, ricostruito attraverso le denunce, uno riguarda quando ha fatto bere alcol al figlio per poi tornare a cercare la moglie che, in un momento di pausa dalle minacce, si era barricata in bagno. Gli eventi risalgono al periodo che va dal 2020 al 2021.