Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria Jazz annuncia nuovi artisti. Al Santa Giuliana anche Laufey, vincitrice ai Grammy Awards 2024

Laufey Umbria Jazz Laufey

Annunciati nuovi nomi ospiti a Umbria Jazz, dal 12 al 21 luglio a Perugia. Dopo Lenny Kravitz, Raye, Toto, Veronica Swift e Nile Rodgers & Chic, sul palco dell'Arena Santa Giuliana si esibirà anche il quartetto jazz Potter, Mehldau, Patitucci e Blake insieme ai principali musicisti delle orchestre di Evans degli anni '70 e '80. Il 16 luglio sarà il turno dei Sonicwonder, la band di Hiromi, "per un esplosivo quartetto - spiega in una nota Umbria Jazz - senza confini musicali definiti e autore di una spregiudicata miscela elettrica ed acustica di jazz-rock-funky, con Tower of Power, storica sigla che unisce soul e funky". Poi, il 14 luglio all'arena Santa Giuliana, sarà il momento di Cha Wa, band funky intrecciata alle antiche tradizioni dei Mardi Gras Indians di New Orleans. Fatoumata Diawara, tra le personalità più intriganti della giovane scena africana, e Laufey, cantante, songwriter, fresca di trionfo ai Grammy Awards per il Migliore album pop tradizionale, saliranno sul palco il 18 luglio. Nella serata successiva, spazio anche alle sonorità latine con Roberto Fonseca insieme a Chucho Valdés, tra i più influenti artisti cubani di sempre. Il 21 luglio, Djavan abbraccia con la sua musica brasiliana le note della Pacific Mambo Orchestra, una delle migliori big band latine del continente americano. I biglietti saranno disponibili all'acquisto dalle ore 12 di martedì 27 febbraio.

Andrea Pescari dopo la laurea triennale al corso di Scienze della comunicazione dell'Università di Perugia, ha conseguito la magistrale in Comunicazione pubblica, digitale e d?impresa con una tesi su...