Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, i nuovi ambasciatori della sicurezza stradale premiati da Minimetrò e Aci

sicurezza stradale I giovani premiati insieme ai loro genitori

A Perugia sono Michele Lombardi Grassellini, Lorenzo Ranocchia, Vittorio Piselli, Andrea Assini, Alessio Auditore, Yana Kalnit Skaya i sei nuovi "ambasciatori per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile" premiati da Minimetrò Spa e Aci Perugia. I riconoscimenti sono stati assegnati nell'ambito dell'iniziativa Ami, indirizzata ai 16enni che il 29 gennaio, festa del patrono di Perugia e 16esimo anniversario della nascita del Minimetrò, li ha visti sfidarsi con il simulatore di guida in una virtuosa competizione all'insegna dell'educazione e sicurezza stradale. Nella sede del Minimetrò a Pian di Massiano, la premiazione ufficiale con la presenza dei genitori, dell'amministratore di Minimetrò Spa Sandro Paiano e del presidente di Aci Perugia, Ruggero Campi. "Un'idea nata per i giovani - ha detto Paiano - per sensibilizzarli e stimolarli all'uso corretto delle autovetture e ad un concetto di mobilità sostenibile come quella del Minimetrò. Un modo per farli crescere con questa abitudine". "Questi ragazzi porteranno con loro un bagaglio culturale notevole - ha spiegato il presidente Aci, Campi - hanno capito quanto è bello guidare l'auto, ma l'auto può anche essere parcheggiata e possono essere usati i mezzi pubblici. Li abbiamo quindi messi in condizione di trasmettere ai loro coetanei l'emozione che loro stessi hanno provato e confessato". L'ultimo appuntamento dell'iniziativa sarà all'Autodromo dell'Umbria dove i ragazzi potranno usufruire di un corso di guida sicura con le microcar.