Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbria, la Regione in difesa delle api: convegno con l'ambasciatore della Slovenia

api apicoltura

Le api vanno difese e aiutate a vivere. L'allarme sul rischio di estinzione di una specie fondamentale per la vita, compresa quella dell'uomo, è ormai mondiale. Ora anche l'Umbria si mobilita. L'ambasciatore della Repubblica di Slovenia in Italia testimonial di eccezione all'evento della Regione dedicato proprio alla tutela delle api. Focus dell'iniziativa: le piante mellifere, fonte di bellezza, cibo e salute. L'assessorato all'ambiente della Regione invita a realizzare isole di sostenibilità con piante di interesse mellifero nell'ambito di Dillo con un fiore, coltiviamo biodiversità, un evento realizzato per informare e sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza degli impollinatori per la vita sulla terra, con un testimonial d'eccezione, l'Ambasciatore appunto. Giardini, balconi, aiuole, prati: anche la scelta di una pianta può concorrere a tutelare gli impollinatori, garanti dell'ecosistema. Il 24 maggio, a Villa Umbra di Pila, Perugia, dalle ore 9.30, l'iniziativa pubblica di comunicazione, con relatori esperti del settore e con la presenza dell'ambasciatore Matja? Longar e altre rappresentanze della sua stessa ambasciata, come il consigliere economico Katia Cimper?ek, per illustrare buone pratiche attuate dalla Repubblica di Slovenia in apicoltura. L'evento è organizzato per celebrare la recente Giornata mondiale delle api, che ricorre ogni anno a maggio al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica internazionale sul fondamentale ruolo degli impollinatori per la nostra stessa esistenza. Dal 2017 l'assemblea generale delle Nazioni Unite ha deciso di designare come data simbolica il 20 maggio, coincidente con la nascita di Anton Jan?a (1734-1773), pioniere nel XVIII secolo delle tecniche di apicoltura moderne nel suo Paese natale, la Slovenia. L'assessorato all'ambiente, in coerenza con le significative azioni a supporto per il settore dell'apicoltura fin qui attuate, considerato di grande valore sociale ed economico per il territorio, e con la Strategia di Sviluppo Sostenibile perseguita come Regione, ha ritenuto importante, come spiega un comunicato, realizzare anche quest'anno, per la quarta volta consecutiva, un'iniziativa dedicata alla necessità di assicurare il futuro al pianeta e alle nuove generazioni. Una scaletta ricca di contributi professionali. Tra gli ospiti speciali all'evento è prevista la partecipazione anche degli studenti del liceo classico e musicale Annibale Mariotti, vincitori del premio Giovani reporter per l'Umbria con il video "Bee - o ? diversity". Il video è parte di un progetto finanziato dalla Regione e realizzato in collaborazione con la Scuola di Giornalismo Rai di Ponte Felcino, a Perugia.