Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Perugia, inaugurata la nuova sezione delle Fiamme Oro. La disciplina sarà il judo

inaugurazione delle fiamme oro L'inaugurazione della nuova sezione giovanile del gruppo sportivo delle Fiemme Oro

Inaugurazione con lo sport in prima fila. Nel pomeriggio di martedì 6 febbraio alla questura di Perugia è stata celebrata l'apertura della nuova sezione giovanile del gruppo sportivo delle Fiamme Oro della polizia, che vede come disciplina quella del judo. All'evento erano presenti il capo della polizia Vittorio Pisano, il sottosegretario al ministro dell'Interno Emanuele Prisco, il sindaco Andrea Romizi, il presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, il presidente del gruppo sportivo fiamme oro della polizia Francesco Montini e altre autorità della magistratura. L'iniziativa ha come obiettivo quello di favorire l'inclusione sociale, la diffusione della cultura e della legalità e il recupero dei minori a rischio. I tecnici del gruppo sportivo della sezione giovanile Fiamme Oro insegneranno ai giovani delle scuole primarie del comprensorio scolastico perugino, la disciplina del judo. La palestra è stata benedetta dal vescovo di Perugia Monsignor Ivan Maffeis. Il capo della polizia nel suo intervento ha dichiarato che: "Le Fiamme Oro sono l'orgoglio della polizia perché, oltre a raggiungere grandi successi sportivi, agiscono sul fronte della legalità e della trasmissione dei valori dello sport, fondamentali per la crescita dei nostri giovani". Dopo la benedizione della struttura, gli allievi della sezione giovanile del gruppo sportivo Fiamme Oro hanno tagliato il nastro inaugurale. Ad animare la cerimonia è stata, infine, una breve esibizione sul tatami dei giovani allievi e degli atleti che hanno presentato le tecniche del judo.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...