Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

A Narni 44enne allontanato dalla casa familiare: maltrattava la madre di 64 anni

La caserma dei carabinieri di Narni Scalo La caserma dei carabinieri di Narni Scalo

I carabinieri della Stazione di Narni Scalo, in provincia di Terni, hanno dato esecuzione, nei confronti di un 44enne gravato da precedenti, alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa dall'ufficio del gip presso il Tribunale di Terni per il reato di maltrattamenti in famiglia.
Dall'attività d'indagine scaturita dalla denuncia-querela sporta dalla madre 64enne, è emerso che l'uomo, con condotte reiterate cominciate a febbraio del 2023, l'aveva maltrattata, offendendola e minacciandola per ottenere il denaro necessario all'acquisto di stupefacenti, da cui è dipendente, di fatto ponendola in uno stato di permanente soggezione tale da rendere insostenibile la convivenza.
La madre, ormai esasperata, sì è così rivolta ai carabinieri: gli esiti delle indagini - coordinate dalla Procura ternana nell'ambito del protocollo previsto dalla Legge n. 69/2019, cosiddetto "codice rosso" - hanno consentito di acquisire congrui elementi indiziari a carico del 44enne e all'autorità giudiziaria competente di adottare la suddetta misura, eseguita nei giorni scorsi.