Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Uccise transgender a colpi di pistola, condannato in Usa per crimini d'odio sull'identità di genere

Dime Doe uccisa Dime Doe, transgender assassinata

Negli Stati Uniti un uomo della Carolina del Sud è stato dichiarato colpevole di aver ucciso una donna transgender nera nel primo processo federale della nazione per un presunto crimine d'odio basato sull'identità di genere. I giurati hanno deciso che Daqua Lameek Ritter ha sparato a Dime Doe tre volte il 4 agosto 2019, a causa della sua identità di genere. Ritter è stato anche condannato per uso di armi da fuoco e ostruzione alla giustizia. Il processo, durato quattro giorni, era incentrato sulla relazione sessuale segreta tra Doe e Ritter, che nelle settimane precedenti l'omicidio si era agitato perché il loro rapporto era stato scoperta nella piccola città di Allendale, nella Carolina del Sud.