Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Terremoto, scia sismica in Emilia Romagna. Decine di scosse, la più forte di magnitudo 3.2

terremoto emilia romagna

Terremoto, una intensa scia sismica sta interessando L'Emilia Romagna, in particolare la provincia di Parma. Il primo movimento tellurico è stato registrato dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a mezzanotte e 37 minuti di mercoledì 7 febbraio, magnitudo 2.5, epicentro nel territorio comunale di Calestano. Numerose scosse si sono poi succedute, la più forte alle ore 10.49, sempre di martedì 7 febbraio, e ancora con epicentro a Calestano. Quattro minuti più tardi ne è seguita ancora una di magnitudo 3.1, epicentro a Langhirano. Terremoto di magnitudo 3.2 anche in provincia di Modena, alle ore 6.02, epicentro a Frassinoro. Tutte le altre scosse, quasi venti, sono state inferiori a magnitudo 3.