Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Eutanasia, italiani divisi: sì in caso di demenza senile, no al suicidio assistito

eutanasia suicidio

La maggioranza degli italiani è favorevole all'eutanasia in caso di demenza senile. Il 66,7% dei cittadini italiani condivide la scelta di farla finita se indicato dal soggetto nelle proprie disposizioni anticipate. Il 78,4% sostiene la necessità di poter aderire al testamento biologico, mentre il suicidio assistito raccoglie il 47,8% dei favorevoli. E' la fotografia che emerge dai dati rilevati dall'Eurispes nel Rapporto Italia 2024. Sul fronte della maternità, la fecondazione eterologa è largamente sostenuta come pratica medica (60%), mentre la possibilità di ricorre al cosiddetto utero in affitto trova riscontro presso una percentuale decisamente più bassa di italiani (37,1%), lo stesso accade per l'ipotesi dell'utero artificiale (39,9%).