Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, rapinatrice condannata si fa scoprire perché viaggia in treno senza biglietto. Arrestata

stazione Foligno La stazione di Foligno

A Foligno arrestata una donna di 33 anni: sorpresa a bordo di un treno regionale senza biglietto, si è scoperto che era gravata dalla misura della custodia cautelare in carcere per rapina. La polizia ferroviaria ha dato esecuzione all'ordine emesso dal giudice del Tribunale di Roma. Era stato il capotreno che, visto il rifiuto dalla 33enne a scendere dal convoglio, situazione che ha portato al ritardo del treno e alla successiva cancellazione della tratta, a richiedere l'intervento della Polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno identificato la donna che è risultata gravata dal provvedimento, emesso il 19 gennaio dal giudice del Tribunale di Roma. I poliziotti hanno provveduto a notificare l'ordinanza restrittiva alla donna che è stata poi condotta nel carcere di Capanne, a disposizione dell'autorità giudiziaria.