Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, spacca la vetrata ed entra a rubare nella pasticceria Merendoni: arrestato dopo la fuga

spaccata merendoni

Un altro colpo nel cuore della notte nel centro storico di Foligno. Questa volta però il ladro è stato arrestato in flagranza di reato grazie al tempestivo intervento delle forze dell'ordine. E' successo la notte scorsa, tra lunedì 13 e martedì 14 maggio, quando intorno alle 1.30 il ladro si è introdotto nella pasticceria Merendoni, spaccando una delle vetrine dell'attività che affacciano in via Corso Nuovo. Una volta dentro ha puntato dritto alla cassa per rubare un bottino di circa 6 euro e 50 e poi tentare la fuga nel vicolo vicino che conduce in via XX Settembre. Un tentativo vanificato dal tempestivo intervento delle forze dell'ordine allertate da un residente di via Corso Nuovo a cui non era sfuggito, fortunatamente, il forte rumore dei colpi alla vetrina. Il ladro sarebbe stato tradito anche dal sangue delle ferite che si sarebbe procurato con i vetri rotti entrando nella pasticceria. Lo stesso sangue di cui ha trovato traccia il proprietario su alcuni frammenti di vetro a terra all'interno del locale e sulla cassa. Grazie all'intervento delle forze dell'ordine il ladro è stato quindi arrestato in flagranza di reato. Che si tratti dello stesso autore della raffica di furti messi a segno negli ultimi mesi non è possibile dirlo con certezza, se così fosse l'operazione della notte scorsa potrebbe far tirare un sospiro di sollievo alle attività del centro storico dopo settimane di timore di poter essere la prossima vittima.