Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, litiga, insulta e tenta di aggredire un uomo. Poi prende a calci i poliziotti: arrestata

cella carcere

Scoppia la lite in un'abitazione di Foligno, i poliziotti intervengono e vengono aggrediti. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, un uomo e una donna avevano iniziato a discutere per futili motivi. La giovane, una 33enne già nota agli agenti, ha assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti dell'uomo. Prima lo ha insultato e poi lo ha percosso. La vittima, a quel punto, ha chiesto l'intervento della polizia. Gli agenti hanno trovato la donna mentre tentava di aggredire il richiedente. Nonostante i tentativi di riportarla alla calma, la 33enne ha iniziato ad insultare anche le forze dell'ordine, arrivando persino a colpirli a calci, nel tentativo di raggiungere la vittima. Una volta contenuta, la donna è stata portata in commissariato, dove è stata arrestata in flagranza per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Su disposizione del pm di turno alla procura della Repubblica di Spoleto, l'arrestata è stata trattenuta nelle camere di sicurezza.