Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, armato di forbici litiga con un uomo a bordo treno: gli aveva rubato 335 euro. Denunciato

polfer foligno

Lite tra due uomini in treno. La sezione polizia ferroviaria, nel corso di un servizio di vigilanza all'interno dello scalo ferroviario di Foligno, è intervenuta in un treno regionale proveniente da Ancona e diretto verso la città della Quintana, dove il capotreno ha richiesto agli agenti un intervento per una lite tra due uomini, di cui uno armato di forbici. Arrivati sul posto, la polfer ha ascoltato i due soggetti. Gli agenti hanno appreso dal cittadino nigeriano - 31enne e gravato da numerosi precedenti di polizia - che era stato derubato di 335 euro dal 23enne gambiano nella serata precedente. Motivo per cui è scoppiata la lite. Perquisiti entrambi: il 31enne è stato trovato in possesso di un paio di forbici; il 23enne aveva 320 euro in contanti, occultati all'interno di una scarpa. I soldi sono stati restituiti al cittadino nigeriano. Quest'ultimo - che durante la lite aveva anche bloccato la chiusura delle porte del treno ritardandone la partenza - è stato denunciato per i reati di possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e interruzione di pubblico servizio. Il cittadino gambiano, invece, è stato denunciato per il reato di furto.