Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, rubata una bandiera e imbrattata la vetrina della sede di Alternativa Popolare

sede alternativa popolare La sede di Alternativa popolare in via Mazzini

Vandali assaltano la sede di Alternativa Popolare a Foligno. Rubata una bandiera e imbrattate le vetrine. E' successo lunedì 29 gennaio in via Mazzini 33, quartier generale della campagna elettorale del candidato sindaco Enrico Presilla. "Si tratta di un gesto simbolico visto il modesto valore della bandiera - spiega Stefania Filipponi, coordinatrice di Alternativa Popolare - ma a questo si aggiunge che da alcuni giorni vengono imbrattate le vetrine, non è occasionale. Vorremmo capire se quella zona è sottoposta a videosorveglianza essendo il centro di Foligno, visto che è stata comunicata l'installazione di 104 videocamere proprio per garantire la sicurezza in generale, vorremmo capire se questo milione di euro speso per l'installazione delle telecamere dia la possibilità ai cittadini di essere tutelati".