Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Foligno, farmacista non vende l'ansiolitico senza ricetta e viene aggredita da una cliente

farmacia pillole

Farmacista aggredita dopo che nega a una cliente, senza ricetta medica, la vendita di un ansiolitico. E' successo in una farmacia del centro storico di Foligno nella serata di giovedì 15 febbraio. Secondo quanto riportato nella nota dell'Ordine dei farmacisti della provincia di Perugia, la donna avrebbe aggredito l'operatrice tirandole i capelli. "Condanniamo con forza questo brutto episodio - spiegano i componenti del Consiglio dell'Ordine ? che ripropone un tema su cui non smetteremo mai di lavorare e batterci, quello della sicurezza degli operatori della sanità, soprattutto nelle ore serali di attività. Purtroppo quanto accaduto alla collega di Foligno è solo l'ultima vicenda di una lunga serie di eventi che stanno mettendo a rischio la tenuta del sistema sanitario. Si pensi a quanto riportato dalla stampa su aggressioni e violenze nei pronto soccorso o presso gli studi medici. Nel ribadire la nostra solidarietà incondizionata alla collega vittima dell'aggressione di giovedì 15 febbraio sera, auspichiamo che le indagini in atto da parte delle forze dell'ordine possano fare piena luce sulla vicenda e che l'autrice della stessa possa essere adeguatamente punita secondo la normativa vigente. Come Ordine ? concludono - valuteremo anche di costituirci parte civile nell'eventuale procedimento penale che dovesse conseguire a carico del responsabile".