Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morto Pasquale Mencagli, chi era l'uomo deceduto mentre tagliava la legna. Era conosciuto e stimato

Pasquale Mencagli Pasquale Mencagli, aveva 64 anni

Si chiamava Pasquale Mencagli ed aveva 64 anni, l'uomo morto sul lavoro martedì 19 marzo. Era tifernate e viveva in una frazione a sud del capoluogo. Mencagli era un coltivatore di tabacco con diversi appezzamenti di terreno sia nell'alta Umbria che nelle Marche che gestiva assieme al fratello, nel periodo invernale si occupavano anche una attività di taglia boschi, quindi una persona esperta vista l'età. Un uomo molto conosciuto e stimato. Ovviamente nel dolore più totale la famiglia, la moglie e i due figli di Pasquale. Cordoglio nell'intera comunità della zona sud del territorio comunale e nel dolore anche il sindaco Luca Secondi dato che l'uomo era un parente diretto di sua madre. Secondo una prima ricostruzione, Mencagli avrebbe tentato di evitare di essere colpito da una pianta che ha ceduto, ma mentre correva via dal pericolo sarebbe inciampato e caduto, battendo con violenza la testa. E' stata disposta l'autopsia.