Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morto Antonio Rossi, aveva 86 anni. E' stato sempre protagonista della vita di Città di Castello

Tonino Rossi Tonino Rossi

A Città di Castello è morto a 86 anni il professor, Antonio Rossi, Tonino per gli amici. E' stato un vero e proprio punto di riferimento per i dottori commercialisti, insegnante di ragioneria negli anni 70-80 all'Itcg Salviani. Tifernate doc, è stato sempre protagonista della vita sociale, economica e sportiva della città, ricoprendo diversi ruoli nei vari settori della comunità cittadina: presidente della Società Laica del Camposanto, socio della Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello, responsabile per anni del settore economico-finanziario della Diocesi, elemento di spicco dell'Ordine dei dottori Commercialisti. Appassionato di sport, in particolare di calcio, ha seguito dagli spalti come tifoso e per alcuni periodi in società, le sorti del Città di Castello, amico ed estimatore di Silvano Ramaccioni, team manager rossonero. Ogni qualvolta c'era bisogno di un suo contributo, consiglio o parere in particolare su questioni economico-finanziarie, non si tirava mai indietro con altruismo e amore per la sua città di cui andava orgoglioso. Nel 2016 al raggiungimento dei 50 anni di attività professionale, su iniziativa del Comune, gli sono state consegnate due targhe ufficiali per la brillante carriera alla presenza dei vertici dell'Ordine dei Commercialisti dell'Umbria. "Un grande tifernate a tutto tondo, che ha vissuto ed amato la sua città in tutti gli ambiti più importanti, distinguendosi per professionalità, valore, garbo e altruismo, non lo dimenticheremo e cercheremo di mettere in pratica ogni giorno i valori e gli insegnamenti che ci lascia", ha dichiarato il sindaco Luca Secondi, a nome della giunta comunale. Al cordoglio e vicinanza del sindaco alla moglie Anna Maria Giacalone e al figlio Stefano, si unisce anche il presidente del consiglio comunale, Luciano Bacchetta che ricorda l'attaccamento ai colori cittadini e alla storia tifernate. I funerali si svolgeranno martedi 6 febbraio alle ore 15 nella chiesa Santa Veronica a La Tina.