Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Città di Castello, chiude Argeo, lo storico negozio di abbigliamento. Fu aperto nel 1968

L'ultimo saluto allo storico negozio Argeo L'ultimo saluto allo storico negozio Argeo

La storica insegna Argeo oggi, sabato 24 febbraio, ha smesso di brillare. Chiude il negozio di abbigliamento, che ha vestito alla moda diverse generazioni, in piazza Fanti a Città di Castello. Nato nel 1968 dalla volontà e dall'intuizione dei coniugi Argeo Guidi e Rosa Palombi, ambiziosi e lungimiranti imprenditori che hanno deciso di allontanarsi dal paesino natale di Muccignano, frazione del comune tifernate, per crearsi un nuovo lavoro. Negli anni '50 hanno iniziato come ambulanti animando i mercati dei borghi della zona, guadagnandosi con scaltrezza le piazzole più in vista di Monterchi, Pietralunga, Palazzo del Pero e tante altre. Poi, per mantenere la loro famiglia, alla fine degli anni '60 decisero di aprire la bottega nel centro di Città di Castello. Da allora la porta del loro negozio si è aperta ogni giorno regalando sorrisi, gentilezza ed entusiasmo a tutti i clienti. Dopo i fondatori, gli eredi sono stati il figlio Lucio e la moglie Primetta e infine Carla Cardinali e Paola Guidi, figlia di Lucio. Le ultime due socie andranno in pensione, ma la storia del negozio Argeo continuerà a vivere nei nostri ricordi. "La malinconia di un'era che si chiude deve però lasciare spazio a pensieri positivi, ai ricordi di una collaborazione vera e profonda tutta al femminile che non si è mai incrinata" hanno dichiarato il sindaco Luca Secondi e l'assessore al Commercio e Turismo, Letizia Guerri che sono intervenuti alla cerimonia di saluto organizzata dalle titolari, dai familiari e da amici.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...