Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Umbertide, cerimonia in ricordo dell'appuntato Donato Fezzuoglio, fu ucciso dai rapinatori

donato fezzuoglio La cerimonia in ricordo dell'appuntato Donato Fezzuoglio

Fu ammazzato durante una rapina. Sono passati diciotto anni dalla scomparsa dell'appuntato Donato Fezzuoglio. Durante la mattina di martedì 30 gennaio a Umbertide, si è celebrata la cerimonia per ricordare l'appuntato dei carabinieri medaglia d'oro al valor militare. Fezzuoglio ha perso la vita il 30 gennaio 2006 per cercare di sventare una rapina nella banca Monte dei Paschi di Siena in via Andreani. La cerimonia è iniziata con la deposizione delle corone di alloro sulla lapide eretta nel luogo in cui il militare fu ucciso. Alla commemorazione erano presenti autorità militari, civili, religiose, studenti e cittadini del territorio, che si sono stretti intorno al dolore dei familiari. Il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, con il suo intervento ha ricordato che "oggi siamo qui riuniti per rendere omaggio all'appuntato Donato Fezzuoglio: un carabiniere, un uomo il cui ricordo è sempre vivo e ben presente nelle nostre menti e nei nostri cuori. Donato è un esempio di sacrificio, coraggio, diligenza verso il proprio dovere e spirito di servizio". Successivamente la cerimonia è continuata con la messa nella chiesa di Cristo Risorto tenuta dal Vescovo di Gubbio e Città di Castello, Luciano Paolucci Bedini e da Don Alberto Gildoni. Inoltre il Vescovo ha benedetto la lapide dedicata dell'appuntato Donato Fezzuoglio.

Annalisa Ercolani, anno 2001, dopo aver conseguito la laurea triennale in Filosofia e Scienze e tecniche psicologiche all?università di Perugia, frequenta la magistrale in Filosofia ed Etica delle Re...